IL CUS BARI BASKET CONTINUA LA SUA MARCIA

IL CUS BARI BASKET CONTINUA LA SUA MARCIA

[testo tipico>La Liomatic Group BARI vince 70-68 contro Upea Capo d'Orlando, davanti ai 4000 sostenitori baresi, dando vita ad un match spettacolare.[/testo>
[img src=/data/rubriche/xmxd19qjsy1bq9e8chso1323269758.jpg alt=Immagine>
La Liomatic Group BARI prosegue la sua marcia nel fortino biancorosso superando l'ostacolo Capo d'Orlando. La città di Bari risponde come al solito con grande passione e simpatia per i suoi 12 ragazzi e con la presenza d'eccezione dell'Hall of Hamer e Presidente Federale Dino Meneghin, il CUS Bari fa valere la legge del Palaflorio.
Lo starting five di coach Putignano è composto da. 20 Ruggiero e 4 Bona sul back-court, 6 Barozzi e 8 Mian ali ed il capitano 7 Mimmo Morena centro. L'Orlandina risponde con 4 Alessandri e 20 Zanelli guardie, 11 Crow e 13 Zampolli ali e 9 Benevelli centro.
Pronti via ed i ragazzi di coach Perdichizzi fanno capire che sarà un lungo pomeriggio di passione per i cussini, con un parziale di 10-17 dopo 7' firmato dal play Alessandri, in grande spolvero nel pomeriggio barese. All'inizio spedito dei messinesi risponde con orgoglio e testa barozzi con una penetrazione seguita da schiacciata su recupero di Bona, che mette in partita anche il pubblico di fede Biancorossa. Al rientro dal time-out, l'Upea piazza un parziale di 5 punti con il suo go-to-guy Zanelli che dopo una penetrazione, centra da fuori e chiude il primo quarto di gara con il punteggio di 16-22.
[img src=/data/rubriche/jncdkkek9hv7ha7oohdh1323269839.jpg alt=Immagine>
Nei secondi 10' di gara, la Liomatic Bari cambia Morena e Bona per il lungo maltese Deguara ed il vice-capitano Ciocca, che Putignano manda sulle tracce di Zanelli con una difesa asfissiante. Entra nel match anche il vedeterano Silvio Gigena che prende il posto di un ottimo Barozzi.
I Cussini, per scelta si adeguano ad ogni difesa, cambiando su ogni uomo e trovando non poche difficoltà contro la vena penetrativa del play siciliano Alessandri. Gigena con quattro punti di fila porta il match sul 24-26 e coach Perdichizzi si vede costretto a chiamare time-out. Al rientro Capo d'Orlando con due tiri in sospensione va avanti 24-30, ma prima Ciocca poi Barozzi riequilibrano il tutto sul 30-30 chiudendo i primi 20 minuti di gara in perfetta parità.
[img src=/data/rubriche/89p9gnkz3pe5xiki5dql1323269810.jpg alt=Immagine>
Si riparte con la Liomatic Bari che presenta una novità rispetto al quintetto iniziale presentando due play in campo, al solito Ruggiero, coach Putignano affianca il sempre affidabile Chiusolo. L'Orlandina presenta gli stessi cinque con i quali aveva iniziato le ostilità. I cussini sembrano più presenti e decisi, una bomba di capitan Morena sembra accendere i biancorossi che dopo una gran stoppata dello stesso Morena, attaccano il match con 5 punti consecutivi di Ruggiero più due liberi di Barozzi fissando lo score sul 40-34 dopo 3' del 3°quarto, mandando in delirio il Palaflorio. Orlando da par suo carica di falli Bari che raggiunge il bonus dopo appena 4'; Putignano per confondere ulteriormente le idee dei messinesi opta per una difesa a zona, che viene però elusa bene dai ragazzi di Perdichizzi che con due viaggi in lunetta si riportano sotto. La risposta è come al solito affidata al carismatico Capitan Morena e al solito Ruggiero che nel 3° quarto dimostra di avere sangue freddo e mani bollenti con la terza bomba di fila a segno, chiudendo così il quarto a favore dei cussini avanti 50-45.
Nell'ultima frazione i messinesi cambiano faccia, aumentando notevolmente il volume della propria difesa e con le giocate sempre lucide e pungenti di Alessandri e dell'ottimo Zanelli si porta avanti per la prima volta nel secondo tempo. La Liomatic Bari sembra frastornata dall'atteggiamento dei siciliani e qualche incertezza affiora nella testa dei ragazzi di coach Putignano a seguito delle ultime sterili prestazioni negli ultimi quarti di gara. L'Orlandina va in fuga con un parziale di 4-17 e la gara sembra prendere la svolta con direzione Capo d'Orlando. Ma ecco l'X-Factor che non ti aspetti, dopo un match in ombra va in onda il Silvio Gigena-Show. Con Bari sotto 61-66 a 1:22 dalla fine, la stella della Liomatic prima con una stoppata da cinema nrlla propria metà campo, poi con 4 punti di fila ed un recupero di sola esperienza che manda Bona a canestro con un facile appoggio da sotto, produce il contro-parziale decisivo di 9-2 che chiude la contesa a favore del CUS Bari con il risultato di 70-68.
[img src=/data/rubriche/bieouw3hqg6037ibaydk1323269790.jpg alt=Immagine>
Ancora una volta i biancorossi fanno la voce grossa davanti ai loro tifosi sempre più entusiasti ed a fine gara letteralmente in delirio, alla fine di un match avvincente. Ora ci sarà da superare l'ostacolo Chieti, giovedì nell'infrasettimanale, sperando di sfatare il tabù trasferta.
Liomatic CUS Bari:
Ruggiero 21p.
Morena 10p.+8rim.+4ass.
Gigena 7p.+7rimb.

Upea Capo d'Orlando:
Zanelli 16p.+4ass.
Benevelli 16p+10rim.
Alessandri 15p.+4ass.+4rec.

Il prox appuntamento casalinga della Liomatic Group BARI è domenica 11 dicembre h.18 Palaflorio, ricordandovi che l'ingresso è gratuito per gli studenti muniti di libretto universitario. Costo del biglietto: 5 €uro.
Riempiamo il nostro Palazzetto, onoriamo la nostra città. FORZA BARI
Fonte:

Articoli correlati

Sport

Gli all blacks a milano i...

31/08/2019 | luigirizzo

Gli all blacks a milanoinsegnano skill e valori  non solo visione di gioco:“È sulla gentilezza che si costruisce la forza”    giovani rugbisti giunti anche da gre...

Sport

Jain si esibirà alla cer...

10/05/2019 | luigirizzo

La cantautrice francesejainil 7 giugno si esibirÀ  alla cerimonia di apertura del campionatodel mondo di calcio femminile francia 2019 manca meno di un mese all'inizio ...

Sport

Wwe live a novembre in it...

13/04/2019 | luigirizzo

A novembre  in italia il wwe liveil wwe live è una miscela unica di sport e intrattenimento che combina l'azione di un match sul ring con puro spettacolo.Dirompente ed ...

2445150 foto scattate

16352724 messaggi scambiati

946 utenti online

1507 visitatori online