FIFA O PES?

FIFA O PES?

FIFA O PES?
Lo sport più amato dagli italiani è, anche nel mondo dei videogames, il calcio! Qual è dunque il titolo più adatto del genere da far girare sulla propria ps2?
Sin dalle loro prime apparizioni sulla PSOne (Fifa 96 e ISS Pro), i titoli targati EASports e Konami hanno ricevuto una etichetta, che indirizzava i giocatori verso un titolo o verso l'altro a seconda del tipo di approccio cercava: Fifa era il simbolo del gioco arcade, poco reale, ma infinitamente divertente, mentre ISS il simbolo del realismo, del modello più vicino ai veri campi in erba. Ma Fifa nei primi anni della rivalità ha dominato il mercato: era il vero simbolo della serata con gli amici davanti alla consolle, caratterizzata dalle sfide sul campo indoor o dai fallacci da espulsioni, seguiti da ondate di risate. ISS era penalizzato da uno scarso motore grafico, dalla mancanza dei nomi reali dei giocatori, e soprattutto da una difficoltà troppo elevata, che cacciava quelli che non si dedicavano più di tanto ad imparare i vari comandi, e sceglievano il titolo EA perché premendo a caso, qualcosa si combinava. Con l'arrivo delle licenze ufficiali nel 2000, i programmatori americani (di Fifa, per intenderci) hanno lasciato un po' da parte il punto di forza della loro creazione: giocabilità e quindi divertimento. Il mercato ha iniziato a stufarsi, non c'era più lo stesso gusto, e i miglioramenti fatti dalla serie ISS (migliore grafica, e soprattutto, un realismo elevato con una giocabilità molto migliore) iniziavano a portare clienti in casa Konami. Il trionfo di ISS è stato incredibile, ed è nato PES, conversione fedele di Winning Eleven (la versione giapponese di ISS, che negli anni precedenti era sicuramente superiore alla conversione europea, il che portava molti italiani a comprare giochi importati, e quindi a modificare la propria play station). Sulla PS2 la storia non è cambiata...arriva PES2, e i vari Fifa non reggono il confronto.
Nel 2002 qualcosa in casa EA si muove, e Fifa viene notevolmente migliorato: per certi aspetti, è stato molto avvicinato a PES, migliorando la sua giocabilità, diventando più realistico, e conservando lo sfizio di vedere tutti i nomi di tutti i giocatori della Terra dietro le maglie originali... nasce Fifa 2003, ma PES rimane lontanissimo. Lo scorso autunno sono arrivati sugli scaffali i nuovi titoli: Fifa 2004 e PES3.
PES non è cambiato molto, il livello di realismo raggiunto è incredibile, la fisica della palla e dei giocatori è quasi perfetta, sono arrivate le prime licenze delle squadre, ma il livello grafico, seppur elevato, è ancora un pochino carente. Fifa invece sta cambiando completamente... la grafica è incredibile, e i tentativi di rendere il gioco realistico più di PES (ad esempio è arrivato il controllo "Off the ball", che permette di controllare anche i giocatori non in possesso di palla) sono apprezzabili, e le licenze ufficiali non si contano più. Il livello di PES è però ancora troppo superiore. La scelta oggi come oggi è obbligata: PES è infinitamente più divertente, è apprezzabile da chiunque, sia da chi non sa niente delle serie, sia dai più esperti, in quanto il livello di difficoltà è facilmente calibrabile in base alle proprie esigenze. Inoltre, la creazione delle nuove coppe, insieme al campionato Master, dà una longevità infinita al gioco... prima di finirlo al 100% ci sarà da lavorare, e inoltre, se si dispone di amici per giocare, la longevità è eterna... fino al prossimo PES!
Ma aspettate l'anno prossimo, Fifa potrebbe riservare delle sorprese!
Fonte:

2445150 foto scattate

16344359 messaggi scambiati

611 utenti online

973 visitatori online