Intervista a Vittorio Ciani, autore di LegatiOltreL’Anima

Intervista a Vittorio Ciani, autore di LegatiOltreL’Anima

 Vittorio Ciani è autore del blog “vittoriocianimastersoul”, in cui pubblica aforismi, poesie d'amore, poesie erotiche e racconti. Nel 2018 pubblica “Pensieri di un'Anima Passionale”, una raccolta di aforismi e di componimenti in versi. Nel 2019 pubblica “LegatiOltreL'Anima”, in cui racconta del mondo del bondage e del BDSM da protagonista nei panni di MasterSoul.
«Vuoi parlarci della tua ultima opera LegatiOltreL'Anima? Quali sono i motivi che ti hanno spinto a scriverla?».
Salve. Quello che mi ha spinto principalmente a pubblicare le mie esperienze sul campo è stata la voglia di raccontarlo sfatando certi miti, focalizzando su quello che è il rapporto che si instaura tra i partecipanti. Per essere più precisi, mi interessa affrontare con i lettori quelli che sono gli aspetti sentimentali  che si vanno ad inserire, nel contesto di questo mondo, tra i partecipanti o partner.   Non dimentichiamo  infatti che, oltre a vestire dei ruoli e seguire delle regole ben precise sulle meccaniche che si innescano, siamo esseri umani... Con tutte le loro mancanze, difetti e paure; come pregi, forze e sicurezze. E', quindi, doveroso precisare che non si tratta proprio di un “Manuale di Pratica” sul bondage, anche se per chi si approccia lo troverà molto interessante. Mentre per chi già lo vive può trovare tanti approfondimenti nei vari capitoli dedicati alle pratiche.Nonostante questo ho voluto dare alcuni consigli utili, identificare i vari ruoli di chi vi partecipa, informazioni sui tipi di bondage, sulle pratiche, un minimo di glossario e qualche raccomandazione... Soprattutto sulle norme di sicurezza. All'interno ho inserito 86 grafici, curati personalmente, che accompagnano i versi. L'ultimo capitolo è dedicato a tre racconti liberamente  tratti da esperienze personali.
«LegatiOltreL'Anima non è solo un manuale sul bondage, che focalizza la sua attenzione soprattutto sugli aspetti emotivi di chi lo pratica, ma è anche il racconto della tua esperienza diretta con questo mondo. Come e perché ti sei approcciato alla pratica del bondage? In che misura fa parte della tua vita?».
Ognuno di noi possiede un indole. Dal Dominante al sottomesso credo sia importante individuare quale sia la propria per riuscire a vivere serenamente ed in modo appagante i rapporti con un partner. Chi riesce ad esprimere quello che si sente di essere sicuramente vive in modo sereno la propria sessualità ed a relazionarsi in armonia nella vita sociale... Questo ci rende davvero liberi. Sempre che si rispettino le libertà altrui.  Il bondage, come espressione erotica, sessuale e, perché no, anche sentimentale, ha proprio questo ruolo. Nulla Deve avvenire con costrizione. Le regole aiutano a pianificare, ad essere chiari su ciò che si vuole e su quello che non si può accettare di fare.
 
«In LegatiOltreL'Anima approfondisci la natura del rapporto che si instaura tra due partner. Quali benefici può trarre una coppia dalla pratica del bondage?».
Tanti benefici ! Io ci credo molto... Tanto per fare un esempio: Fare del buon sesso aumenta la quantità di neuroni. Ebbene si ! Recenti studi scientifici hanno rivelato qualcosa che prima pareva impossibile, sostenendo che i neuroni distrutti non si possono rigenerare (neurogenesi). I neuroni, o cellule nervose, sono cellule specifiche del cervello e del sistema nervoso  che ci permettono di fare praticamente tutto !I neuroni (come spiegherò nel capitolo dedicato al termine “appartenenza”) sono progettati per dare e ricevere informazioni ad altre cellule nervose, muscoli, ghiandole e permettono al nostro corpo di comunicare non  solo con quello che ci sta accadendo dall'esterno, ma anche con il nostro corpo e permette al corpo di comunicare con se stesso. Tutto quello che fai, che senti e tutte le cose che fai inconsapevolmente  (omeostasi) è tutto grazie ai neuroni. Nel nostro cervello, di neuroni (in casi quasi sempre normali e statistici), ce ne sono presenti  circa 100 miliardi. Ma cose come lo stress  possono distruggerli ! La buona notizia (rivelata attraverso a ricerche recenti) e che, grazie al sesso, puoi stimolare la crescita di nuovi neuroni; come con l'apprendimento, il buon cibo (sano) e l'esercizio fisico (gli antichi detti non sbagliano mai: “men sana in corpore sano”).
 
«Quali sono i canali più sicuri per avvicinarsi al mondo del bondage?».
Soprattutto la conoscenza. Informarsi bene su tutte le pratiche, trovare un partner consenziente e andare avanti a piccoli passi... Nulla va fatto in modo affrettato ed intentato. Il resto arriva da se e senza problemi quando si usa coscienza e conoscenza.
«Parliamo di sigle: qual è il significato di BDSM e SSC?».
Per molto tempo BD e S&M erano sigle separate. Power-play o Dominazione/sottomissione (D/s) è quando uno dei due partner ha il comando sull'altro; sadomasochismo (SM) è un espressione che individua sostanzialmente le pratiche come sculacciate, frustate ed altri tipi di espressioni che provocano forti ed intense sensazioni; e poi il bondage che è più moderato (BD). Oggi sadismo e masochismo fanno parte dell'acronimo BDSM. Ciò nonostante bisogna specificare che alcuni soggetti  che amano il dolore non praticano bondage o giochi erotici. Non c'è bisogno di essere un masochista per essere un sottomesso anche se questo stato di fatto è molto comune; come non tutti i sottomessi sono masochisti. Tanti aspetti sono nettamente separati e tutte le combinazioni possono essere contemplate. Il fatto di non provare piacere a subire dolore non fa di un sottomesso un cattivo sub. Bisogna comprendere, inoltre, che il masochismo, come il sadismo, non è una malattia mentale; come lo è il sadomasochismo patologico perché, per essere catalogati come tali, bisogna che si soddisfi tutta  una serie di caratteristiche . Essere masochisti  non significa  che si gode esclusivamente del dolore fisico. Approfondisco questo concetto in un capitolo dedicato all'“umiliazione erotica”. Questo termine BDSM  per molte persone viene considerato perverso, umiliante, disumanizzante se non peggio. Gli appassionati di questo  mondo però  sanno che è la forma più amorevole, affettuosa ed intima  di una relazione che desideri contatto umano e gioco. Per quel che riguarda l'altro termine SSC (Sano, Sicuro e Consensuale), ho curato particolarmente l'aspetto sicurezza, per cui questa la sigla viene a svolgere un ruolo di vero e proprio sigillo dal quale non si può MAI prescindere.
 
«Vuoi consigliare altre pubblicazioni inerenti alla pratica del bondage a chi ha apprezzato la tua opera?».
Sono sincero:  Ho girato tanto sul web e nelle librerie. La maggior parte dei testi che trattano l'argomento si trovano in lingua inglese. Anche questo mi ha spinto alla pubblicazione... L'avessi trovato io, ai tempi, un testo così chiaro e semplice da consultare con tanti consigli...Un libro sul genere “Tutto quello che avresti voluto sapere sul.... “ (sorrido, cerco sempre di non prendermi troppo sul serio).  Non voglio, con questo, peccare di presunzione assolutamente perché ho trovato anche molti blog di Dom e sub che raccontano in modo ammirevole questo mondo; ma se dovessi consigliarne qualcuno in particolare sinceramente non saprei. Posso solamente sentirmi di consigliare di leggere molto, approfondire e cercare le proprie verità sul campo. Come già accennavo prima l'importante, prima di mettersi in gioco è approfondire le conoscenze ed andare per gradi.
 
«Di cosa tratterà il tuo prossimo progetto letterario?».
In fase di elaborazione ho “The Dark Side of my Soul”, secondo di una serie, successivo a “PensieriDi Un'Anima Passionale” pubblicata l'anno scorso.  Un microcosmo che ricompone tassello dopo tassello pensieri e aforismi, versi e riflessioni che hanno a che fare con tanti, variegati, variopinti e intensi momenti della mia vita. La prima parte di questo manoscritto è composta da una narrativa autobiografica; necessaria per accompagnare il lettore verso la seconda parte che sono una serie di aforismi che precedono versi poetici proprio per dar modo al lettore di poter comprendere meglio lo scenario in cui si viaggia... La mia parte più intima e nascosta. Per l'appunto The Dark Side of my Soul.In progetto c'è un romanzo erotico/sentimentale ed un racconto d'amore passionale tratto da una storia vera, talmente singolare ed intrigante da sembrare inventata. Questa storia mi  che è stata proposta dal protagonista stesso. Una porzione di vita durata anni, dalla seconda guerra mondiale, dove trova la nascita in un campo di concentramento nazista, passando per il dopoguerra e la divisione di Berlino in quattro zone supervisionate da diverse nazioni fino al 2009. Nel frattempo non mancano gli spunti per tante altre cose.  Sono un vero e proprio vulcano di idee e la voglia di far scorrere l'inchiostro che ho nelle vene con il tempo invece di scemare aumenta. Grazie per lo spazio dedicatomi.
Titolo: LegatiOltreL'Anima
Autore: Vittorio Ciani
Genere: Narrativa erotica
Casa Editrice: Self-publishing
Pagine: 230
Prezzo: 18,00 €
Codice ISBN: 978-88-31605-82-3
 
Contatti
https://www.facebook.com/MasterSoul-771327849651781/?epa=SEARCH_BOX
https://www.instagram.com/cianivittorio/?hl=it
https://vittoriocianimastersoul.tumblr.com/
https://www.amazon.it/Legati-oltre-lanima-Vittorio-Ciani/dp/8831605828
 
 

Articoli correlati

Interviste

Nightguide intervista i b...

08/11/2019 | valentina-ceccatelli

tre tracce per il primo ep dei banzai banana: l'ep, dal titolo ominimo, comprende come incenso, vuoti da riempire e punk borghese ed è stato registrato, arrangiato e p...

Interviste

Intervista ad andretta ba...

08/11/2019 | iltaccuinopress

Andretta baldanza è nata a milano ed è laureata in scienze politiche. Il suo esordio nella narrativa avviene nel 2018 con i romance “the viking chronicles 1 - l'incon...

Interviste

Nightguide intervista pao...

06/11/2019 | luigirizzo

A poche ore dal concerto evento che si terrà questa sera all'alcatraz di milano in cui i linea 77 faranno la presentazione ufficiale del loro ultimo album, server sirena...

2445150 foto scattate

16379501 messaggi scambiati

1071 utenti online

1706 visitatori online