LA METRALLI - "Lanimante"

LA METRALLI - "Lanimante"

A settembre è stato pubblicato con A Buzz Supreme (distribuzione Audioglobe) "LANIMANTE", nuovo disco dei LA METRALLI. Il disco si caratterizza come essere una creatura che ancora vive in noi, ultimo baluardo di umanità, al tempo stesso mostruoso e meraviglioso. Creatura in via d'estinzione che urla e sbeffeggia coloro che ubbidiscono ai “signori” perdendo la propria umanità. Ne' uomo ne' donna, Lanimante è un animale umano senza provenienza, un viaggiatore senza patria e senza tempo. Lanimante ha un vuoto, uno spazio nel petto attraverso il quale può vedere il mondo non solo così come gli si presenta ma anche attraverso i suoi occhi e la sua verità.
Questo ultimo disco, a differenza dei precedenti, porta in sé una voce decisamente meno intimista ma più sociale, universale. Le sonorità elettriche ed elettroniche si accentuano, dalle onde ritmate di 'Un altro spritz' all'intimità de 'La corsa dei buoni' alla batteria di 'Tigri e serpenti'.
La band dichiara la propria consapevolezza di fare un genere che si allontana dagli standard consueti del mercato italiano, ma si dice sicura di aver trovato una chiave molto personale e un'identità precisa come progetto cantautorale italiano, sia nei testi che nella resa compositiva e degli arrangiamenti. Ecco perché inventano e utilizzano la parola “Avantique” per definire un nuovo genere o meglio un nostro specifico e unico modo di fare musica. Il nome Metralli porta in sé il mistero del metallo e della misura del non misurabile. Metralli fonde in sé più parole legate all'idea della trasmutazione: ovvero il senso di una musica fatta di più musiche. Musica antica e futura, melanconica e ironica, folk ed elettronica, popolare e sperimentale, quindi Avantique!
I loro principali riferimenti musicali sono: RadioheadPortisheadLauryn Hill, The Cinematic Orchestra. Tra gli italiani: Cristina DonàFaber.
La cifra musicale che ne scaturisce è quella di una musicalità evocativa, trascinante, nostalgica ed ironica insieme. Nel 2011 il gruppo pubblica il suo primo album Del mondo che vi lascio con A Buzz Supreme. Nel 2012 esce l'EP - “La Metralli” dal quale viene selezionato il brano Piovevo che si aggiudica il Premio Ciampi per i testi e la musica, la targa FIMI come riconoscimento da parte della Federazione Industria Musicale Italiana per gli arrangiamenti e il premio SIAE. Nel 2013 la band viene selezionata all'Umbria folk Festival MEI aprendo il concerto del cantautore romano Mannarino. Nello stesso anno la rete televisiva statunitense ABC inserisce il brano Prima che il vento nella sua serie Missing, in Italia per Sky. Nel 2013 pubblicano un concept album, il secondo in studio, Qualche grammo di gravità, riconosciuto tra i 50 album migliori del 2014 dalla commissione del Premio Tenco. Il videoclip del brano Cantico dei viaggiatori, tratto dallo stesso album e realizzato in animazione, viene selezionato dal Newyork International Independent Film Festival. Nel 2016 lo stesso brano Prima che il vento viene sincronizzato per la BBC Inglese all'interno della serie televisiva Elementary. In giugno 2017 pubblico il singolo Ellittica, tratto dall'album Lanimante, un disco tutto da gustare.


ellittica, la metralli, lanimante, nuovo disco, Recensione

Articoli correlati

Recensioni

Sziget festival day 7 - g...

15/08/2019 | luigirizzo

questo, l’ultimo di questa esperienza, è l’unico report che vi consegno in ritardo cari lettori. A parte gli orari improbabili per partire da budapes...

Recensioni

Sziget festival day 6 - f...

13/08/2019 | luigirizzo

anche il penultimo giorno è andato e con lui, quasi in maniera simbolica, se ne sono andati anche sole e caldo torrido. Lo sziget sta per volgere al termine e an...

Recensioni

Sziget festival day 5 - p...

12/08/2019 | luigirizzo

ieri 11 agosto è ufficialmente cominciata la 3 giorni di passione dello sziget festival. L’isola della libertà è ormai strabordante di gente,...

2445150 foto scattate

16368222 messaggi scambiati

581 utenti online

925 visitatori online