UNUM Festival annuncia i suoi primi artisti

UNUM Festival annuncia i suoi primi artisti

Nessun festival europeo underground è così alternativo come UNUM, che torna con l'edizione 2023 da giovedì 1° a martedì 6 giugno a Shengjin, in Albania. Tanti gli elementi che lo rendono così speciale: i suoi stage disseminati in pineta, musica non-stop per 24 ore su 24, tre palchi in spiaggia con le montagne a fare da sfondo e tanto altro ancora. 
 
Quest'anno ad UNUM la colonna sonora è assicurata dal pomeriggio di giovedì 1° alla mattina di martedì 6 giugno con califfi della console quali Ricardo Villalobos, Dyed Soundorom, Rhadoo, Raresh, Praslea, Priku, Sonja Moonear, Margaret Dygas, tINI, Anthea e tanti altri, in modo da offrire il meglio di house, techno e minimal. Da qua a giugno, ci si avvicinerà al festival di Shengjin con una serie di party Road to UNUM in tutta Europa: Roma, Venezia, Napoli, Manchester, Londra, Leeds, Derby, Amsterdam, Parigi, Berlino, Barcellona, Ibiza, Istanbul, Atene, Bucarest, Monaco di Baviera, Basilea, Ginevra e Zurigo sono soltanto alcune delle città coinvolte in questa autentica marcia di avvicinamento ad UNUM. 
 
UNUM è un festival con un pubblico consapevole e responsabile, prezzi abbordabili ed un contesto più che amichevole. Le sue tre precedenti edizioni hanno creato e cresciuto un'autentica comunità di sinceri amanti della musica, capaci di anno in anno di ritrovarsi sulle spiagge di Rana e Hedhun a Shengjin. Con UNUM si può godere appieno delle tradizioni locali, di un clima sempre caratterizzato dal sole, un ottimo mare ed un sound di gran qualità, senza dimenticare le opzioni disponibili in tema di cibo, sport e tradizioni locali. 
 
Ad UNUM si può assaporare la sua musica in un contesto open air e senza alcuna limitazione al suono. Il Pine Stage è forse il più iconico di UNUM, circondato dai pini della foresta: viene inaugurato giovedì 1° e resterà in funzione per tutta la durata del festival, grazie anche alla collaborazione dei partner Club Der Visionaere e After Caposile, con la crew Slapfunk a fare la sua parte lunedì. 
 
Venerdì e sabato sul palco del Main Stage suoneranno i più importanti headliner, con una produzione di altissimo livello e massima attenzione a garantire un sound system di gran qualità, mentre diversi beach party si avvarranno delle collaborazioni di realtà quali Kunye, Shimza e Nordstern, in modo da godersi albe e tramonti accompagnati da eleganti dj set. 
 
Quest'anno la line up di UNUM alterna graditi ritorni a succose novità. Ci saranno le selezioni intense di Dyed Soundorom, Samuel Deep, Reiss e John Dimas, lo stile a metà tra l'ipnotico e il minimal di Ricardo Villalobos, Magda, Barem, Rhadoo, Raresh, Praslea, Cezar, Priku, John Dimas, Sonja Moonear, Margaret Dygas, tINI e Anthea, insieme a Shimza, Laolu, Boris Werner e Doudou MD e ad altri nomi che saranno annunciati a breve. 
 
Il conto alla rovescia per UNUM Festival è già iniziato. 
 
Ticket per UNUM Festival in vendita a questo link.
 

albania, dyedsoundrom, raresh, ricardovillalobos, shengjin, unumfestival

Articoli correlati

Night Life

Al BCM di Maiorca tutti i martedì Danny Howard

17/05/2024 | spadaronews

Danny howard, massima autorità mondiale per quanto concerne la musica elettronica, ha concepito una signora programmazione di eventi settimanali al bcm di palma di maior...

Night Life

Sea Star: ecco la line up definitiva

16/05/2024 | spadaronews

Davvero fantastica la line up definitiva della sesta edizione di sea star, in programma ad umago - in croazia, a 50 chilometri dal confine italo-sloveno - da giovedì 23 ...

Night Life

Albakalia: una serata ibizenca rivoluzionaria

16/05/2024 | spadaronews

I venerati maestri mediorientali deian e dish dash sono pronti a portare all'avyca di ibiza albakalia, una serata autenticamente rivoluzionaria e che sarà in programma t...

424677 utenti registrati

17088011 messaggi scambiati

17639 utenti online

28099 visitatori online