Tutte le app per ascoltare musica, restare aggiornati sui concerti e riconoscere i brani su smartphone

Tutte le app per ascoltare musica, restare aggiornati sui concerti e riconoscere i brani su smartphone

È ormai fortunatamente finita l'epoca in cui per ascoltare le nostre canzoni preferite fuori casa era necessario portarci dietro un lettore CD e di cassette. L'avvento dei lettori mp3 ha infatti rivoluzionato il modo in cui fruiamo della musica rendendo possibile raccogliere centinaia di canzoni in un solo dispositivo. La tecnologia però non si è fermata a questi device e ha continuato a restare al passo con i tempi tanto che ora abbiamo a disposizione diverse app grazie alle quali possiamo ascoltare musica sul telefono e non solo. Ora è infatti anche possibile scoprire quale canzone stiamo ascoltando e restare aggiornati sui concerti dei nostri artisti preferiti in qualsiasi momento.


Le app per ascoltare musica gratis


I cari vecchi iPod ci hanno tenuto compagnia per molti anni ma avevano un limite: permettevano infatti di ascoltare solo canzoni già in nostro possesso e già scaricate. Il vantaggio delle app per l'ascolto della musica oggi sta proprio nel fatto che i brani possono essere ascoltati senza il download: basta infatti avere semplicemente una connessione internet per poter accedere a una vasto database che ci permette, inoltre, di scoprire nuove canzoni e artisti. Tra le app di questo genere la più celebre è sicuramente Spotify, che è stata scaricata da più di cinquecento milioni di utenti solo su Google Play.
L'app permette di ascoltare musica, scaricare brani e accede a podcast gratuitamente. Il lato negativo? Chi non paga l'abbonamento è costretto ad ascoltare molta pubblicità e può saltare un numero limitato di brani.
Spotify non è però l'unica app per ascoltare musica da smartphone: celebre è anche ad esempio Soundcloud, molto amata anche dagli artisti di nicchia che sperano di farsi scoprire dal pubblico caricando i propri brani sulla piattaforma. Anche YouTube ha voluto inoltre approdare nel mondo della musica creando l'applicazione dedicata YouTube Music che però, come la sua app madre, non funziona in background e riproduce anche i video.


Restare aggiornati sui concerti con queste app


Uno dei grandi vantaggi delle app di oggi è che ci semplificano la vita permettendoci di accedere a utili servizi in qualsiasi momento e luogo. Così possiamo leggere il giornale anche in treno scaricando l'app del Corriere della Sera, possiamo giocare in tempo reale a blackjack, poker e roulette live con veri croupier senza andare in un casinò fisico sull'applicazione di Betway Casinò e possiamo studiare le lingue gratuitamente senza iscriverci a nessun corso con Duolingo. Se oggi grazie alle dirette live trasmesse su Zoom o Instagram è perfino possibile partecipare a concerti che hanno luogo anche dall'altra parte del mondo, molte app ora ci aiutano a restare aggiornati sulle date degli show dei nostri musicisti preferiti e ci permettono di acquistare i biglietti da smartphone senza dover fare lunghe code al botteghino o recarci nei negozi di dischi.
Tra queste spicca Songkick che permette di inserire nella sezione preferiti i nostri artisti del cuore e ricevere così notifiche quando questi pubblicano nuovi tour. Chi vuole comprare dei biglietti può inoltre farlo cliccando sui link ai maggiori rivenditori online disponibile sull'app. Come si evince dal suo nome, anche l'app Date Concerti tiene aggiornati gli appassionati su quando avranno luogo gli show ma, per fidelizzare ulteriormente gli utenti, indice anche dei contest che permettono di vincere i biglietti. Se con queste app è possibile seguire i movimenti dei nostri artisti preferiti, con Bandsintown avviene l'esatto opposto: l'app segnala infatti quali sono gli eventi che hanno luogo nella nostra zona permettendoci così di soddisfare la nostra voglia di musica e facendoci così scoprire nuovi artisti. Chi invece sa bene a quale concerto vuole partecipare e ha solo bisogno di acquistare i biglietti non può fare a meno dell'app TicketOne, programma che invia inoltre notifiche sugli eventi futuri che potrebbero interessarci.


Applicazioni che permettono di riconoscere le canzoni


Se app come Spotify e Songkick ci permettono di ascoltare la musica che amiamo e seguire le novità sui nostri artisti preferiti, che fare quando siamo fuori casa e sentiamo una canzone che ci fa impazzire ma di cui non conosciamo il titolo? Sembra quasi magia, ma la tecnologia oggi permette agli smartphone di ascoltare poche note e riconoscere al volo i brani permettendoci così di scoprirne il nome e l'artista. L'app più celebre di questo settore è senza dubbio Shazam che crea una libreria dei brani ascoltati che possono essere condivisi con i nostri amici e caricati sui nostri profili su Spotify e sulle principali app di musica. SoundHound è molto simile a Shazam e, una volta scoperto il titolo della canzone, offre agli utenti ulteriori informazioni sugli artisti come il link ai principali profili social, permette di leggere il testo del brano e perfino di acquistare il pezzo.
Come il suo principale concorrente, inoltre, SoundHound implementa anche classifiche dei brani più cercati, ma è unica nel suo genere in quanto la ricerca può essere attivata “senza mani” sfruttando il riconoscimento vocale.
Ovviamente anche il colosso informatico Google non poteva non creare un servizio che permettesse di identificare i brani che ascoltiamo. A differenza delle altre applicazioni, però, si può accedere a Google Sound Search tramite widget, cosa che rende l'utilizzo del programma ancora più veloce perché l'app è sempre presente sulla nostra schermata home. Questa funzionalità rende Google Sound Search l'ideale per chi vuole accedere velocemente al servizio e non ha bisogno di molte informazioni riguardo il brano: i risultati mostrano infatti solo titolo, autore e un link per acquistare del pezzo.

Addio giradischi, benvenute app. E non solo: se ora possiamo ascoltare musica in ogni momento e in qualsiasi luogo, le applicazioni per smartphone ci permettono anche di tenerci aggiornati sui nostri artisti preferiti e di scoprire i titoli dei brani che non conosciamo.
 

Articoli correlati

Tecnologia

Smart Health Control La tecnologia che aiuta a vivere in luoghi sicuri.

22/04/2020 | luigirizzo

  la software house napoletana mc sistemi, partner strategico di checkpoint systems, ha contribuito alla realizzazione della piattaforma hi-tech “smar...

Tecnologia

Nasce I-DISC, il nuovo dispositivo di fruizione musicale che coniuga il fisico con il digitale.

24/11/2019 | luigirizzo

Nel mercato musicale arriva  i-disc   il nuovo dispositivo di fruizione musicale che coniuga il fisico con il digitale     nel 2019 il mercato musicale presenta un'i...

Tecnologia

I diffusori d'eccellenza Pequod Acoustics fanno scatenare 1-Altitude - Singapore, il club più alto del mondo (282 metri sul live

20/11/2019 | lorenzotiezzi

      pequod acoustics, produttore di casse acustiche "hi pro" 100% made in italy, è un brand in forte ascesa in tutto il mondo. In questo periodo, in modo parti...

423280 utenti registrati

16733981 messaggi scambiati

3015 utenti online

4802 visitatori online