Radiolondra - Slurp

Radiolondra - Slurp

“Slurp” è il titolo del nuovo progetto discografico targato Radiolondra, realizzato con la collaborazione grafica dell'artista ed influencer @FINNANOFENNO, come mostra la coloratissima copertina.
Tale grafica è un lavoro realizzato dall'Artista @finnanofenno (al secolo Carlo Giardina) che ha lo scopo di rappresentare una mosca che si posa sopra un gustosissimo cono gelato, e, trionfante, non vede l'ora di divorarlo.
E col suo stile sciolto, ''Slurp'' si caratterizza come un album che si inserisce di diritto nell'attuale filone indie-pop italiano.
A proposito di questo lavoro, i Radiolondra hanno detto:
«”Slurp” è un disco scritto in un punto che sta in mezzo tra la nostalgia e il disincanto, tra i sogni e la disillusione, ed è pieno di speranza e di vita. Racconta quello che viviamo, senza retorica, non abbiamo paura di sbagliare e di raccontarci, vogliamo essere veri e non verosimili. Non ce ne frega niente degli slogan, preferiamo dire le cose come stanno, come sono successe. Quindi parliamo di noi, di quello che c'è stato e che vorremmo ci fosse ancora, dei casini che abbiamo, delle paure e dei sogni».
Il primo gustosissimo album dei Radiolondra è quindi pronto per essere presentato a tutto il mondo: si apre con un brano echeggiante suoni distorti e malinconici, 'Come Una Volta' e parla di rimorso in 'PUTTANE'.
'Siamo In Onda' parla di un mondo affacciato come se fosse la finestra di un canale televisivo, il mondo digitale e condiviso che viene accostato con contrasto a quello di un ''nonno'' e dei suoi tempi meno frettolosi e agitati; 'Ognuno Cammina' usa vibrazioni dal gusto estivo, con un filo che la collega a 'Quando Sei Abbronzata' un brano sulla fugacità della felicità che ci circonda.
'Camilla' è dolce, mentre 'Sulla Luna' è sognante e ricca di immagini in successione; a chiudere il disco è 'Certe Volte (Rework)' un brano riflessivo e molto pop.
''Slurp'' dei RadioLondra, band formata da Francesco Picciano, Carlo Rinaldini e Filippo Zoffoli, è un disco promettente, divertente e fresco, da inserire con facilità nelle playlist dell'estate 2018. 

Articoli correlati

Recensioni

Sziget festival day 7 - g...

15/08/2019 | luigirizzo

questo, l’ultimo di questa esperienza, è l’unico report che vi consegno in ritardo cari lettori. A parte gli orari improbabili per partire da budapes...

Recensioni

Sziget festival day 6 - f...

13/08/2019 | luigirizzo

anche il penultimo giorno è andato e con lui, quasi in maniera simbolica, se ne sono andati anche sole e caldo torrido. Lo sziget sta per volgere al termine e an...

Recensioni

Sziget festival day 5 - p...

12/08/2019 | luigirizzo

ieri 11 agosto è ufficialmente cominciata la 3 giorni di passione dello sziget festival. L’isola della libertà è ormai strabordante di gente,...

2445150 foto scattate

16304656 messaggi scambiati

873 utenti online

1391 visitatori online