Nightguide intervista i Presidenti a Tempo Perso

Presidenti a Tempo Perso sono una band alt/folk romana, che contonua ad accumulare esperienza sui palchi esibendosi con artisti come Nobraino, Maria Antonietta, Discoverland di Roberto Angelini e Pier Cortese, The Niro, e Geoff Farina (ex Karate).
Il loro disco d'esordio, coprodotto con l'Icon Recording Studio, è previsto per autunno 2017. Il primo videoclip estratto, “Attico”, viene realizzato da Midria e presentato il 30 marzo 2017 in anteprima esclusiva su Repubblica.
NIGHTGUIDE.IT ha intervistato i ''PRESIDENTI A TEMPO PERSO'' per voi.
 
 
Chi sono i ''Presidenti a Tempo Perso''?
Un po' tutti gli esseri umani! Abbiamo tutti questo contrasto interiore, tra quello che è il nostro ruolo di responsabilità verso la propria posizione sociale o i nostri cari, e quello che desidereremmo davvero fare se ne avessimo le possibilità. Noi quattro stiamo cercando di far coincidere questi due aspetti, suonando.
 
Cosa vi ha portato alla scelta del singolo ''Attico'' come apripista del vostro primo disco?
La poetica dei testi, in bilico tra emotività sognante e un po' di sano cinismo; e poi musicalmente è ricca di armonie, suoni diversi, cambi di tempo e di atmosfere. Ci piace essere agrodolci, ma sappiamo anche prenderci in giro, e questo lo scoprirete col prossimo singolo.



E che tipo di disco sarà, quello che uscirà il prossimo autunno?

Un disco che ci ha fatto incazzare terribilmente, e che amiamo tantissimo. In altre parole, un figlio.
 
Come funziona il vostro processo di composizione?
Le prime bozze delle canzoni nascono generalmente mentre sono seduto sul mio letto, con una chitarra acustica accordata mezzo tono sotto. Poi vengono sottoposte al resto della band e sviluppate. Ma a livello embrionale possono nascere in qualsiasi momento, frutto di ispirazioni improvvise. Ad esempio un pezzo che si chiama “Fiore Giallo” è nato in un concessionario, mentre aspettavo di fare il tagliando alla macchina e riflettevo sullo scorrere del tempo.
 
Avete partecipato a molti festival e diviso il palco con molti artisti. Quali sono i vostri ricordi più belli?
L'estate di due anni fa è stata incredibile a livello di location. In pochi mesi ci siamo trovati a suonare davanti a un castello in un borgo in provincia di Rieti, poi in aperta campagna per un concerto del Primo Maggio organizzato in mezzo al nulla, poi a Sassocorvaro per il festival IndieTiAmo con alle spalle un lago.
 
Avete qualche aneddoto da raccontarci in merito?
Ne avremmo senza fine, ma temo che molti siano poco edificanti! Scelgo di raccontare che in quel Primo Maggio organizzato in questo campo sterminato nel nulla, il concerto si prolungò molto più del previsto e fece buio prima della fine. Siccome non ci si era attrezzati con l'illuminazione, vennero usate diverse automobili accese coi fari puntati sul palco. Peccato che non stavamo suonando noi in quel momento...O forse per fortuna.
 
Qual è il palcoscenico dei vostri sogni?
I nostri sogni non riguardano i palcoscenici ma le platee. Un pubblico che canti tutte le nostre canzoni ci farebbe sentire sempre a Glastonbury.
 
E quali sono le vostre canzoni del cuore, quelle che vi hanno ispirato a diventare una band?
“Agosto” dei Perturbazione è stata la prima canzone “indie” che scoprii in Italia, che mi fece intravedere un mondo sterminato, celato al di sotto dei grandi gruppi osannati e conosciuti da tutti. La stessa cosa a livello internazionale successe con il videoclip di “Untitled 1” dei Sigur Ros. MTV Brand New, sempre sia lodato.
 
Quali sono i vostri prossimi progetti?
Diventare più famosi degli Oasis che volevano diventare più famosi dei Beatles che volevano diventare più famosi di Gesù. Peccato che hanno fatto tutti una finaccia, specialmente l'ultimo.
 
 

A cura di Leslie Fadlon
 

attico, interviste, presidenti a tempo perso

Articoli correlati

Interviste

Nightguide intervista i russkaja

07/08/2017 | leslie-fadlon

In un mondo dove la globalizzazione ha eliminato ogni confine, quella dei russkaja sembra essere la colonna sonora perfetta: il loro nuovo disco, pubblicato il 4 agosto 2...

Interviste

Nightguide intervista aba

02/08/2017 | leslie-fadlon

Oxygen è il nuovo progetto discografico di aba, artista che si è già fatta notare per la sua voce particolare, apprezzata da colleghi italiani ed int...

Interviste

Nightguide intervista gli skelters

28/07/2017 | leslie-fadlon

E' uscito a marzo “rivoluzione 9”, il nuovo album degli skelters anticipato dal singolo “londra”. Gli skelters nascono nel 2004, fino ad oggi hanno suonato in olt...

2445150 foto scattate

15309400 messaggi scambiati

688 utenti online

1096 visitatori online