Nightguide intervista gli Against The Current

Nightguide intervista gli Against The Current

Oggi 23 Febbraio 2017 il fenomeno americano Against the Current sbarcherà nel nostro Paese per la seconda volta, per un'unica data al Legend Club di Milano. La band salirà sul palco per presentare ''In Our Bones'' il loro primo album, pubblicato il 20 maggio 2016 con la Fueled by Ramen, già produttrice di star come i Panic!atTheDisco.
Nightguide ha fatto quattro chiacchiere con la band di Chrissy Costanza, Dan Gow e Will Ferri  e questo è quello che ci hanno detto.
 
La vostra popolarità viene da internet: volete raccontarci a chi di voi è venuta l'idea?
Non è proprio stata l'idea di qualcuno in particolare, non abbiamo mai voluto racimolare una fanbase online. L'inerzia è venuta naturalmente.
Quale delle cover da voi proposte sul canale YT avete amato di più?
Mi è piaciuta molto la cover di Sorry di Justin Bieber. Amo quella canzone, è stato molto divertente suonarla.
Che cosa volete esprimere con la vostra musica?
Vogliamo solo essere sinceri e reali. Abbiamo la stessa età di molti nostri fan quindi abbiamo gli stessi sentimenti che hanno, è facile quindi relazionarsi con loro.
Cosa volete trasmettere con ''In our bones''?
Con "In Our Bones" volevamo ispirare i ragazzi che ci ammirano a inseguire qualunque cosa amino così come noi amiamo la musica. Sappiamo che inseguire i tuoi sogni può essere difficile e si possono trovare molti ostacoli, ma alla fine se è ciò che ami ne vale la pena.
E come è andata la promozione del disco?
E' stato divertente! Abbiamo viaggiato in giro per il mondo, è stato stupendo, e non avremmo potuto chiedere maggior supporto dalla famiglia ATC.
Com'è essere parte di un trio composto da una ragazza e due ragazzi?
E' normale per noi, è stato sempre così.
Con quali artisti avete il sogno di collaborare?
Mi piacerebbe molto scrivere una canzone con John Mayer, personalmente.
Parlateci dei vostri progetti futuri
Dovrete aspettare e vedere!
Diteci in 3 parole cos'è per voi la musica.
La musica è "In Our Bones".
Raccontateci i 3 album che non potrebbero mai mancare nella vostra collezione.
Reach for the Sun dei Dangerous Summer, Continuum di John Mayer e Hot Fuss dei Killers. Questi dischi ci hanno formato come autori, e sono sempre quelli che torniamo ad ascoltare.

Articoli correlati

Interviste

Nightguide intervista gli skalmold

16/11/2017 | valentina-ceccatelli

non c'è band in giro più degna di essere definita viking metal degli skalmold, considerato che vichinghi lo sono davvero: nati in islanda nel 2009 prendono il nome da...

Interviste

Nightguide intervista i project-to

15/11/2017 | leslie-fadlon

A meno di un anno dagli apprezzamenti internazionali del debutto "the white side, the black side", lo sperimentatore sonoro riccardo mazza e la fotografa/videomaker laura...

Interviste

Nightguide intervista floraleda sacchi

15/11/2017 | leslie-fadlon

Floraleda sacchi ha all'attivo più di 20 album con le major discografiche e compone musica per cinema e teatro. L'ultimo album: #darklight è entrato direttamente tra ...

2445150 foto scattate

15480675 messaggi scambiati

637 utenti online

1014 visitatori online